La Storia del Baccarat

La storia del Baccarat vede le sue origini contese tra Italia e Francia, anche se la maggior parte degli studiosi del settore attribuiscono la sua nascita in Italia e il suo sviluppo in Francia nel 15esimo secolo, soprattutto nella corte di Re Carlo VIII. Alcune teorie associano la nascita di questo gioco presso altre culture, ma considerando le caratteristiche del gioco nella sua versione attuale, questo è sicuramente più vicino alle teorie più certe, coadiuvate da una notevole documentazione (soprattutto per il suo sviluppo in Francia). C’è chi associa il nome “Baccarat” ad un giocatore d’azzardo (Baccarà) del medioevo Italiano che a quanto pare inventò il gioco per pagarsi alcuni debiti, mentre altri associano il nome Baccarat all’omonima cittadina francese. Ciascuna delle teorie è intrigante ma gli studiosi di antropologia e dei giochi di società non riescono ancora a fare totale chiarezza.

Un’altra teoria vede l’attuale gioco del Baccarat come una moderna versione dello Chemin De Fer, un gioco che continua ad essere offerto da tutti i casino reali del mondo per via dei tanti appassionati che lo praticano. L’attuale versione del gioco, ed  in particolare quella offerta dai casino online, pare sia nata nei casino di Las Vegas, per semplificare il gioco e renderlo più snello e veloce. In effetti, l’attuale versione del Baccarat dei casino online si presenta adatta a tutti i tipi di giocatore ed offre la possibilità di effettuare una scommessa al minuto (circa) nelle versioni live a seconda dello stile di conduzione del dealer e di puntata dei giocatori. Nelle versioni software potrete effettuare anche più partite al minuto, ma vi consigliamo il gioco live per godervi al massimo l’atmosfera che il Baccarat può offrire. Se il dealer ci sa fare, potrete apprezzare al meglio questo gioco e le sue particolarità.